Siamo nel pieno della primavera e il polline è ovunque, perciò molti di noi potrebbero trovarsi alle prese con gli annuali sintomi delle allergie stagionali: starnuti, occhi che prudono, naso che gocciola, ecc. E se questo non vi basta, anche la nostra pelle può sentire gli effetti delle allergie. Di fatto, la vostra pelle per caso vi è sembrata più sensibile ultimamente rispetto al resto dell’anno? C’è un motivo.

Secondo l’esperto di cura della pelle e il co-fondatore di Clarisonic, il dott. Robb, gli ingredienti nei prodotti che usiamo ogni giorno per la cura della nostra pelle potrebbero essere responsabili di questi cambiamenti e causare reazioni inaspettate. Il dottore ha affermato:

“Anche se non siete solitamente soggetti allergici, potreste essere molto sensibili perché il vostro corpo è già stimolato dagli agenti ambientali e da quelle che considera sostanze estranee”. Poi ha aggiunto: “La vostra pelle, in ogni secondo e in ogni stagione, risponde all’umidità dell’aria, agli agenti inquinanti o agli allergeni, alla temperatura e a qualsiasi altri cosa con cui entri in contatto”.

Questo significa che alcuni ingredienti nei prodotti di bellezza che usiamo normalmente durante le altre stagioni, potrebbero adesso dare problemi alla nostra pelle.

Sono inclusi gli olii essenziali, gli estratti di frutta e le fragranze. Credeteci o no, questo può essere dovuto alla costante esposizione.

“Mangiate gelato alla vaniglia, avete fiori alla vaniglia in casa, mettete olio di vaniglia sui cuscini per calmarvi e usate creme per la pelle alla vaniglia”, ha detto il Dott. Robb. “Di conseguenza, con così tanti canali di esposizione, il vostro corpo si attiva per difendersi”.

Oltre a questa difesa, a causare l’irritazione della pelle potrebbe essere anche la complessità degli ingredienti di ciò che usiamo.

“Quando viene prodotto un olio essenziale, si fa un’estrazione dalla pianta. Questo olio complesso potrebbe avere una componente che è simile a qualcos’altro che il vostro corpo ha riconosciuto come estraneo, quindi per sicurezza il vostro sistema immunitario lo etichetta come estraneo”, ha detto il dottore. “Ricordate che il vostro sistema immunitario prova a proteggervi da qualsiasi cosa che sembri una minaccia per voi; questo meccanismo purtroppo potrebbe includere anche il vostro profumo preferito”.

Quindi dovremmo cambiare la nostra routine e i prodotti che usiamo in base alla stagione?

Il dott. Robb dice di sì, dal momento che i nostri organismi sono in allerta in questo periodo dell’anno. Consiglia di usare una crema idratante leggera con una formula che supporti il nostro tipo di pelle.

Se invece vi state chiedendo se le allergie stagionali possono causare rossori e brufoli, la risposta è fortunatamente di no. L’acne di solito non è legato alle allergie stagionali.

 

“L’unico caso in cui l’acne potrebbe creare un problema è se state usando prodotti per l’acne su un tipo di pelle molto reattiva per delle reazioni allergiche” ha detto il dottore. “I prodotti per l’acne sono stati pensati per trattare l’acne in maniera molto forte, ma potrebbe essere troppo per una semplice risposta della pelle ad agenti allergenici”.